08/01/2019 16:15

Al Matassino un'area con giochi di legno sperimentale

Finanziamento di 13mila euro della Regione Toscana per testare giochi con legno di Robinia

 

Sono terminati da pochi giorni i lavori per l’allestimento di un&39;interno dei giardini Resco a Matassino. Si tratta di un intervento di circa 13mila euro che la Regione Toscana ha finanziato poiché viene sperimentato il legno di Robinia non trattato come materiale da costruzione.

La durezza di questo legno e il fatto che assorba pochissima acqua, hanno il grande vantaggio di aumentarne la resistenza e quindi allungarne la vita media, mentre la sua colorazione naturale ed una forma irregolare risultano molto apprezzabili in ambiente urbano. Il legno di Robinia può essere tranquillamente utilizzato allo stato naturale senza impregnazione o altra protezione perché risulta essere l’unico legno europeo con classe di durabilità 1-2 e risulta quindi completamente riciclabile.

Nell'occasione di questo intervento, l’Ufficio Ambiente del Comune ha rimosso un gioco a torre di 18 anni di età che non presentava più le condizioni di sicurezza necessarie.

Come accennato, l'area gioco è destinata ai bambini più piccoli e per questo se ne raccomanda il rispetto al fine di evitare “incidenti” o danneggiamenti come purtroppo spesso accaduto in altre aree gioco della città.

 

 

 

 

 

 

 


Samuele Venturi
Ufficio Stampa e Comunicazione
Comune di Figline e Incisa Valdarno
Cell. 328.0229301 Tel. 055.9125255/450
web
www.figlineincisainforma.it

«Torna alla lista