13/06/2021 11:50:15

Bonus spesa per alimenti e medicine (3)

I buoni spesa sono un sostegno economico (adottato ai sensi all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020 e della Delibera della Giunta Regionale Toscana n.1458 del 23/11/2020) per fronteggiare i bisogni dei nuclei familiari privi della possibilità di approvvigionarsi di generi di prima necessità e medicinali a causa dell’emergenza Coronavirus. Per il Comune di Figline e Incisa Valdarno sono a disposizione, per questa terza tranche, 49.219,55 euro.
Di seguito la documentazione, l'elenco dei commercianti che hanno aderito e le indicazioni precise per spendere il buono. CHIUSURA DEL BANDO ANTICIPATA AL 29/06/2021 per raggiunto limite di risorse disponibili.

 
A CHI E' RIVOLTO IL BUONO SPESA?

I beneficiari sono individuati dai Servizi sociali del Comune di Figline e Incisa Valdarno sulla base dei principi dell’ordinanza di Protezione Civile n.658 del 29/03/2020 tenendo conto dei nuclei familiari più esposti ai rischi e dando priorità a chi non è già assegnatario di sostegno pubblico.
Nel dettaglio, possono ricevere il buono:
A) i soggetti indicati dai Servizi sociali;
B) i cittadini residenti che hanno presentato la domanda e che rientrano nei seguenti parametri:
    1. entrate mensili di tutti i componenti del nucleo nel mese precedente rispetto alla domanda (al netto delle spese per affitto/mutuo/finanziamento/rientro da fidi bancari/cessioni del quinto sullo stipendio non superiori ai seguenti importi:

N° COMPONENTI COEFF. EQUIVALENZA IMPORTO
1 1 517,07 €
2 1.4 723,80 €
3 1.6 827,31 €
4 1.8 930,72 €
5 oltre 2.1 1.085,85 €

    2. una disponibilità, al 31 maggio 2021, su conto corrente e/o libretti di risparmio e/o titoli di deposito come somma complessiva per tutti i componenti del nucleo familiare inferiore a:
- 5.000 euro per 1 o 2 persone;
- 7.500 euro per 3 o 4 persone
- 10.000 euro per oltre le 5 persone;
 

 
COSA POSSO ACQUISTARE?

Solo ed esclusivamente generi di prima necessità come medicinali, prodotti alimentari, prodotti per l’igiene personale (ad esempio pannolini, pannoloni, assorbenti) e prodotti per l’igiene della casa.

 
QUANTO RICEVO CON IL BUONO SPESA?

Il buono spesa viene erogato solo una volta e l’importo è determinato così:
     -- nucleo di 1 sola persona: 150 euro;    
     -- nucleo di 2 persone: 250 euro;    
     -- nucleo di 3-4 persone: 350 euro;    
     -- nucleo 5+ persone: 450 euro.

 
COME RICHIEDO IL BUONO SPESA?

Devi compilare la domanda online e completarla in ogni sua parte

 
COSA DEVO INDICARE NELLA DOMANDA?

Nella domanda devi indicare anche dove intendi spendere il buono scegliendo da una lista di esercenti aderenti al servizio; se non sarà indicato l’Ufficio assegnerà l’esercizio più vicino al domicilio del richiedente. Puoi anche richiedere che la cifra assegnata sia ripartita in più buoni di diverso taglio. Ad esempio: se hai ricevuto un buono da 350 euro puoi richiedere 3 buoni da 100 euro per generi alimentari e 1 buono da 50 euro per medicinali.

 
COME RICEVO IL BUONO SPESA?

Riceverai il buono spesa dopo qualche giorno dall'invio della domanda tramite la mail che hai indicato al momento della compilazione del modulo di domanda.

 
DOVE E COME SPENDO IL BUONO SPESA?

Puoi utilizzare il buono solo una volta e solo in un esercizio commerciale tra quelli indicati al momento della richiesta e scelti dall’elenco degli aderenti. Il buono va consegnato all’esercente, che lo convaliderà (attraverso un QR Code  riportato sul buono o altra modalità individuata in accordo con l'esercente). Da quel momento non potrà essere più usato. L'esercente, a sua scelta, potrà applicare uno sconto alla spesa effettuata presso il proprio esercizio.

 
QUANTO TEMPO VALE IL BUONO?

Il buono viene erogato solo una volta e può essere speso entro il 31 dicembre 2021.